Rossoneri a Imola, ecco come è andata

rugby-reggioIn una giornata dal tempo incerto, le uniche certezze sono quelle che hanno confermato i ragazzi del minirugby Reggio Emilia. I piccoli diavoli rossoneri hanno scaldato con il loro entusiasmo e la loro energia i campi di Imola. Il pomeriggio si è rivelato adatto per mostrare tutti i miglioramenti fatti dalle varie categorie.

Under 6  - Dominatori del torneo si confermano i ragazzi dell'Under 6 del Reggio, anche se contro avversari apparentemente "più grossi" non si sono spaventati giocando con entusiasmo e regalando emozioni agli allenatori e spettatori presenti (Rugby Reggio: Fantuzzi T., Benassi S).

Under 8 - Un ottimo torneo giocato dai ragazzi di Lasagni e Cortesi, suddivisi per capacità tutti hanno dato il meglio di sé, iniziando a mettere in pratica gli insegnamenti delle settimane scorse. I "piccoli campioni" hanno partecipato al concentramento affrontando i pari età dell'Imola presenti con due squadre, con attenzione e spirito di gruppo. Gli avversari agguerriti come sempre hanno opposto resistenza, ma hanno dovuto cedere il passo. Risultato pieno quindi da parte della squadra B del Reggio che ha concluso la giornata vincendo anche il derby con l'altra squadra di Reggio (Rugby Reggio: Adjal M., Carmelini J., Carrettieri S., Corradini E., Donelli G., Gherardi E., Pantaleoni A., Pantaleoni L., Cocconcelli R., Francia L., Gandolfi C., Guerri F., Mangioca G., Menozzi F., Molendi M., Vizzari M., Moreta T.).

Under 10 - Le due squadre seguite per l'occasione da Del Bene e Lanzavecchia hanno continuato a far notare il miglioramento della resistenza alla gara e del gioco alla mano, oltre che dell'abilità nel gestire il proprio corpo durante i contatti. E' risultato evidente in più di una occasione quanto si sta cercando di trasmettere: ogni giocatore sta facendo propri gli insegnamenti dati in allenamento costruendosi il proprio rugby, capace di adattarsi alle diverse situazioni affrontate, trovando soluzioni efficaci e efficienti durante le varie fasi di gioco, con perseveranza e coraggio (Rugby Reggio: Andreoli, Caca, Codeluppi, Montanari, Scappi, Verona, Zangrillo, Barchetta, Affaticato, Bonvicini, Crivaro, D’Incà, Del Bene, Giudici, Khaled, Mastrangelo, Taverna, Teneggi).

Under 12 - I ragazzi di Cocconi e Mora ancora una volta determinati a continuare la serie positiva di miglioramenti sotto tutti gli aspetti, tecnico tattici e di amalgama di squadra. Il concentramento era organizzato in due gironi, i rossoneri inseriti nel girone A hanno vinto con il Sangio 6 a 1, pareggiato 2 a 2 con il Reno Bologna, conquistando così il primo posto. La sfida finale è stata contro la prima del girone B, il Cesena, con vittoria per 4 a 1, che ha fruttato il gradino più alto del podio.

Info: Rugby Reggio

Informazioni aggiuntive