Coste, Troncon e Guidi per la formazione a Livorno

rugby-livorno-1931Martedi 10 gennaio scorso, in occasione del primo appuntamento del Centro di Formazione U16 del 2012, presso il nuovo impianto del Rugby Livorno in Via Settembrini, c’è stata la gradita visita di alcuni personaggi di spicco del panorama ovale internazionale come Gianluca Guidi (tutor del Centro e allenatore della Nazionale A), Alessandro Troncon (capitano e mediano di mischia della nazionale italiana e adesso tecnico della nazionale maggiore) e George Coste (Responsabile di tutti i centri di formazione italiani nonché storico coach della Nazionale maggiore degli anni 90). A fare gli onori di casa Diego Saccà (allenatore della prima squadra del Rugby Livorno e Responsabile del Centro di Formazione), Andrea Saccà, Riccardo Squarcini e Andrea Brancoli (tecnici di riferimento), Massimo Milianti (DS del Rugby Livorno).

Presenti anche i tecnici delle società collaboratrici (Cecina, Cus Pisa e Lyons Amaranto). Graditissima è stata la presenza di Guglielmo Prima, decano degli allenatori livornesi, salutato calorosamente da George Coste che lo considera addirittura un ''fratello''.

Gianluca Guidi in aula ha aperto l’incontro sottolineando l'importanza di come sia necessario investire sul settore giovanile e di come Livorno abbia sempre ottenuto risultati puntando su questa componente. Oggi più che mai si registra il lavoro del Club, che mette a disposizione dei ragazzi un impianto all’avanguardia e tecnici di alto spessore morale e tecnico. In un clima non formale e condito da amarcord gustosissimi Coste e Troncon hanno spiegato i principi fondamentali del gioco del rugby, quali i metodi di formazione da applicare, e soprattutto come sia importante e pregevole per un Club essere investito come Centro di Formazione Federale per giovani rugbisti.

Conclusa la parte teorica, Il pomeriggio è continuato in campo con i ragazzi della Under 16 del Rugby Livorno, dei Lyons, del Cecina e del Cus Pisa. L'allenamento è stato condotto dai tecnici del centro di formazione, con la presenza dei tecnici delle società partecipanti e con la supervisione dei tecnici federali che hanno dato preziosi spunti su cui basare i prossimi allenamenti.

George Coste si è espresso in termini entusiastici sulla qualità dell’impianto Maneo di via Settembrini, quartier generale del Rugby Livorno, sulla preparazione dei tecnici e sulla bontà del “materiale umano” su cui si lavora. Troncon  si è complimentato con Diego Saccà  sul lavoro svolto dal Club, augurandosi che una società come il Rugby Livorno possa sfornare in futuro tanti ragazzi per le Nazionali.

Diego Saccà, visibilmente contento degli elogi e della giornata proficua commenta così: “Siamo veramente contenti di come sta procedendo questo progetto, oggi la giornata è stata magnifica e si è tinta di azzurro, quello della Nazionale. Lo stesso George Coste, grande personaggio e maestro, si è complimentato sia con i ragazzi che con i tecnici sul lavoro svolto. Per noi del Rugby Livorno questi apprezzamenti sono motivo di grande soddisfazione perché puntiamo moltissimo sulla formazione dei giovani. E’ il nostro obiettivo principale e continuiamo per questa strada cercando di dare sempre il massimo”.

Info: Rugby Livorno

Informazioni aggiuntive