Udine RFC, la U14 va, cresce il "mini" a Duino

 

udine-rugby-juniorUdine Rugby Junior impegnata domenica 30 ottobre, nel concentramento mini rugby organizzato presso l'impianto sportivo del Villaggio del Pescatore a Duino Aurisina, al quale hanno partecipato le società Pallaovale Isontina, Muggia Rugby e Venjulia Rugby Trieste.
L'evento, disputato in una bella e ventilata giornata di sole ottobrino, è divenuto un appuntamento classico ed un punto di riferimento per i tecnici che dal confronto con gli ormai ben noti avversari possono valutare il livello di crescita delle proprie squadre.
Grande risalto ha avuto la prestazione dell'under 6, che forte dell'esperienza maturata nell’esordio assoluto della scorsa settimana, ha affrontato la sua seconda giornata di gare con rinnovato entusiasmo e grande agonismo.

Un plauso quindi a questi piccoli grandi atleti che sono scesi in campo con una gran voglia di divertirsi giocando, ma che hanno anche saputo mantenere sempre il rispetto della necessaria disciplina che il gioco di squadra richiede, ed il rugby in particolare esige. Soddisfazione per allenatori e pubblico è venuta dalle due formazioni dell'under 8 che si sono confrontate e spesso imposte sulle proprie avversarie. Su otto partite giocate i nostri atleti hanno vinto ben sei incontri, dimostrando grande partecipazione ed impegno nelle azioni di gioco.
Ottimi segnali anche dalla categoria under 10, che non finisce di stupire per i rapidi progressi nel gioco e nell’organizzazione in campo. Seppur penalizzata dalle assenze, i giocatori scesi in campo hanno saputo trovare la giusta coesione nel gioco riuscendo ad affermarsi in due occasioni sulle quattro gare disputate. Un evidente segnale che la passione e la determinazione producono i loro risultati, e considerando i miglioramenti avuti, la formazione non potrà che portare a grandi soddisfazioni future. Infine l’under 12, che si è confrontata con le due formazioni triestine e con una formazione mista Api/Muggia. La Junior ha dominato in questa categoria, battendo prima le due formazioni triestine, forti anche di un vivace sostegno del pubblico di casa, e poi affermandosi con decisione nell’ultima partita contro la formazione Api/Muggia. Tre belle vittorie, ancor più importanti perché ottenute con il contributo di tutti i giocatori disponibili nella rosa; i giocatori di più lungo corso hanno infatti saputo guidare e supportare in partita i loro compagni meno esperti grazie ad una consolidata organizzazione di gioco.
Con il campionato under 16 a riposo, sabato 29 ottobre è stata la volta dell'under 14, in trasferta a Paese di Treviso per la terza giornata del campionato meritocratico di categoria. Strana partita e strana vittoria, questa. Si potrebbe meglio dire che vi sono state due partite diverse. Il primo tempo ha visto una U14 rinunciataria e non aggressiva, che ha subito la pressione degli avversari ed è riuscita ad andare a meta solo una volta, chiudendo in svantaggio per 17 a 7. Nell’intervallo le giuste parole, immaginiamo certamente sussurrate dolcemente all’orecchio dei giocatori dal loro allenatore Francesco Cittaro, hanno cambiato l’atteggiamento dei ragazzi che dopo pochi minuti dall'inizio del secondo tempo hanno finalmente cominciato a giocare; da quel momento la partita è stata molto bella, con pressione costante, supporto e avanzamento, e come logica conclusione un gran numero di mete. Da sottolineare l'ottima condizione atletica dei giocatori, frutto del lavoro regolare al quale gli atleti si sottopongono ormai da inizio stagione sotto l'esperta guida della preparatrice Paola Penso. Il punteggio finale di 45 a 24 è stato una larga vittoria per la Udine RFC Junior, vittoria che avrebbe potuto essere ancora più netta se si fosse scesi in campo con la dovuta mentalità. Certamente per i ragazzi è stata una importante lezione di sport, in uno sport di combattimento, come il rugby, temperamento e aggressività agonistica sono determinanti, e questo atteggiamento è necessario fin dai primi minuti di gioco, altrimenti tutto diventa più difficile.

Info: Udine Rugby Junior

Informazioni aggiuntive